"C'è più semplicità e vita in una cellula staminale di quanta non immaginiamo"

cellule staminali e l’elefante

26-03-2014

Questo post é stato scritto da Luana Piroli

Elefante y Árbol En Forma De CorazónLa parabola indù dei saggi ciechi e dell’elefante

“C’erano una volta sei saggi che vivevano insieme in una piccola città. I sei saggi erano ciechi. Un giorno fu condotto in città un elefante. I sei volevano conoscerlo, ma come avrebbero potuto?

“Io lo so”, disse il primo saggio , “ lo toccheremo.”

“Buona idea”, dissero gli altri ,”così sapremo com’è un elefante.”

I sei andarono dall’elefante.

Il primo gli toccò l’orecchio grande e piatto. Lo sentì muoversi lentamente avanti e indietro.“L’elefante è come un ventaglio”, proclamò.

Il secondo toccò le gambe dell’elefante. “E’ come un albero”, affermò.

“Siete entrambi in errore”, disse il terzo. “L’elefante è simile a una fune”. Egli stava toccando la coda dell’elefante.

Subito dopo il quarto toccò con la mano la punta aguzza della zanna .”L’elefante è come una lancia”, esclamò.

“No, no”, disse il quinto , “è simile ad un’alta muraglia”. Aveva toccato il fianco dell’elefante. Il sesto aveva afferrato la proboscide. “Avete torto”, disse, “l’elefante è come un serpente”.

“No, come una fune”.

“Serpente!”

“Muraglia!”

“Avete torto!” “Ho ragione!”

I sei ciechi per un’ora continuarono a urlare l’uno contro l’altro e non riuscirono a scoprire come fosse fatto un elefante!

Vi chiederete cosa centra questa parabola con le cellule staminali?

La parabola indù ci insegna che ognuno guarda alle situazioni a modo suo, dalla propria angolazione, sulla base della propria esperienza e riporta i propri giudizi. Ma la propria visione troppo spesso è difforme dalla realtà!

Questo accade purtroppo anche nel mondo razionale in cui vivo, dove le ostetriche esprimono opinioni in merito all’utilizzo delle cellule staminali sostenendo che non possono essere utilizzate in Italia quando ci sono esempi concreti di utilizzo, il sistema sanitario difende la donazione pur sapendo perfettamente che il sistema è inefficace … un sistema operativo solo nei giorni feriali … che spreca ogni anno oltre il 97% campioni … pur conoscendo l’importanza del loro utilizzo.

Mancano dati,  mancano visioni oggettive. Parole vuote, prive di etica e di morale!

E dunque!?

Conservare le cellule staminali contenute nel sangue del cordone ombelicale del vostro bimbo è un diritto. Una scelta consapevole che mette in sicurezza un patrimonio prezioso.

Il primo gesto d’amore sia che scegliate di donare che di conservare privatamente.

Entrambe sono scelte importanti e riconosciute scientificamente.

Nel prossimo post vi illustrerò altre criticità magari con una favola nuova …

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>