"C'è più semplicità e vita in una cellula staminale di quanta non immaginiamo"

Chi è InScientiaFides

OGGI: Struttura Sanitaria privata situata nella Repubblica di San Marino che si occupa di analisi, processo e crioconservazione di cellule staminali adulte con particolare riferimento a quelle contenute nel sangue cordonale.

Attiva dal 2008 oggi collabora con la Università la Sapienza di Roma attraverso l’Ospedale San Camillo di Roma, con l’Ospedale Galeazzi di Milano, il centro di genetica dell’Ospedale Galliera di Genova, la Università LUISS Guido Carli di Roma, la Duke University.

Le eccellenza  è la nostra missione per rendere sicuro e garantito il processo di conservazione delle cellule staminali a lungo termine, per questo abbiamo seguito fin da subito le linee guida scientifiche dettate dagli Standard FACT NetCord che determinano la sicurezza della conservazione dei campioni e quindi dell’utilizzo in caso di necessità.

- Attraverso un sistema logistico ben strutturato ritiriamo i campioni in tutta Italia entro 24 ore dalla nascita del bimbo

- Al servizio dei nostri utenti sempre in quanto operativi tutti i giorni dell’anno

- Affidabili perché garantiamo la sicurezza del processo attraverso l’accreditamento FACT NetCord che ha verificato la nostra eccellenza

- Restituiamo i campioni in caso di necessità in tutto il mondo senza costi aggiuntivi

La conservazione delle cellule staminali contenute nel sangue cordonale è la sicurezza di avere sempre a disposizione una riserva di salute inestimabile, affidandole alla nostra struttura sanitaria si ha la certezza di averle sempre a disposizione in caso di necessità ovunque nel mondo.

Dal 2009 siamo impegnati in una campagna di educazione sanitaria volta a divulgare la sensibilità e la conoscenza della importanza della conservazione delle cellule staminali contenute nel sangue cordonale.

Il nostro obiettivo è ridurre lo spreco dei campioni, ogni anno in Italia ne vengono buttati oltre il 95%.

 

InScientiaFides crede nella Scienza.

 

IERI: InScientiaFides nasce dall’idea dell’Ing. Raggi, presidente della società, il quale collaborando con l’Istituto Tumori di Milano ha riscontrato la necessità di voler supportare la raccolta e la ricerca con le cellule staminali adulte da sangue cordonale. Ogni anno in Italia vengono buttati il 95% dei campioni.

L’Ing. Raggi mi ha affidato il compito di studiare il settore, la fattibilità e lo sviluppo.

Ciò che è emerso dalle prime analisi: in Italia non è possibile realizzare strutture sanitarie private che si occupino di processo e conservazione di organi e tessuti.

Riflettiamo e con dispiacere decidiamo di rivolgerci all’estero abbandonando l’idea di supportare anche il mondo della donazione italiana.

Continuo il mio lavoro analizzando gli Stati confinanti, Svizzera e San Marino.

Decidiamo di realizzare la Biobanca a San Marino in quanto Stato che recepisce le normative europee e in collegamento con l’Italia.

Attivare una Struttura Sanitaria è molto diverso dall’attivare una società semplice.

La Authority sanitaria controlla tutto il processo e autorizza sia la realizzazione che il funzionamento, è necessario essere conformi e certificati GMP (norme di buona fabbricazione), certificati ISO e conformi alle linee guida scientifiche internazionali del settore.

Da subito iniziamo il percorso volto ad ottenere l’accreditamento FACT NetCord, l’unico che verifica l’eccellenza scientifica e gestionale della Biobanca e ne certifica la sicurezza.

 

 

 

 

 

 

Un pensiero su “Chi è InScientiaFides