"C'è più semplicità e vita in una cellula staminale di quanta non immaginiamo"

Trasfusione di sangue cordonale autologa una svolta negli interventi cardiochirurgici neonatali

13-12-2016


Questo post é stato scritto da Luana Piroli

inscientiafides-foto-neonataleGrandi novità grazie all’utilizzo del sangue cordonale  nei neonati sottoposti a chirurgia cardiaca.

La trasfusione di sangue cordonale autologo godono di diversi vantaggi:

- sono praticamente prive di reazioni immunitarie ed infezioni proprio perché autologhe

- ha una proprietà particolarmente benefiche grazie all’alto livello di citochine anti-infiammatorie e la presenza di emoglobina fetale.

- può essere raccolto alla nascita senza alcun dolore e in totale sicurezza sia per la mamma che per il bambino.

Ma quale è questa grande novità presentata in questo studio scientifico pubblicato a Settembre 2016? leggi tutto >

Diabete di tipo 2 e staminali del cordone ombelicale

01-11-2016


Questo post é stato scritto da Luana Piroli

Newborn cute infant baby with umbilical cordQuesto studio pubblicato ad Aprile 2016, valuta l’effetto delle cellule mesenchimali del tessuto cordonale (WJ-MSC) per il trattamento del diabete di tipo 2.

Il diabete mellito di tipo 2 è di gran lunga la forma di diabete più frequente (interessa il 90% dei casi) ed è tipico dell’età matura.

È caratterizzato da un duplice difetto: non viene prodotta una quantità sufficiente di insulina per soddisfare le necessità dell’organismo (deficit di secrezione di

insulina), oppure l’insulina prodotta non agisce in maniera soddisfacente (insulino-resistenza). Il risultato, in entrambi i casi, è il conseguente incremento dei livelli di glucosio nel sangue (iperglicemia). leggi tutto >