"C'è più semplicità e vita in una cellula staminale di quanta non immaginiamo"

donazione e conservazione cellule staminali cordone ombelicale: il Parlamento europeo interviene

23-07-2013


Questo post é stato scritto da Luana Piroli

L'educazione sanitaria di InScientiaFidesLa raccolta delle cellule staminali cordonali è un tema che riguarda direttamente la salute dei cittadini, quindi è necessario che la normativa riguardante un’attività così rilevante sia precisa e attuale rispetto ai quotidiani risultati della ricerca scientifica.

Un diritto alla chiarezza che ritengo sia dovuto ai genitori che riflettono sulla scelta da compiere nel percorso di avvicinamento al parto.

Genitori che si interrogano sull’importanza di non disperdere il patrimonio contenuto nel sangue cordonale del loro bambino.

Il Parlamento europeo lo scorso anno si è espresso su questo tema nella seduta del 29/06/2012 AT-0223/2012:

• al punto 22 “riconosce i significativi progressi scientifici realizzati nel settore del sangue cordonale, che rappresenta un’alternativa terapeutica nel trattamento di numerose malattie, incluse quelle infantili”;

• al punto 29 “ritiene che uomini e donne debbano essere informati di tutte le opzioni esistenti relative alla donazione del sangue cordonale alla nascita, ad esempio conservazione pubblica o privata, la donazione a scopo autologo o eterologo o per la ricerca…”;

• al punto 30 “invita gli stati membri nel contempo a migliorare la tutela dei diritti dei genitori al consenso informato e alla libertà di scelta per quanto concerne le pratiche di conservazione delle cellule staminali da sangue cordonale”. leggi tutto >

1° Meeting della Fondazione InScientiaFides: si parla di cellule staminali adulte

12-07-2013


Questo post é stato scritto da Luana Piroli


Il 28 giugno scorso abbiamo organizzato il nostro 1° Meeting Scientifico in collaborazione con l’Ospedale San Raffaele di Milano.

La Fondazione InScientiaFides  nasce dalla esigenza che porto nel cuore da tanto tempo, ovvero di mettere a fattor comune competenze e potenzialità per il raggiungimento di un obiettivo condiviso.

La giornata è stata intensa, ricca di contenuti e di nuove possibilità terapeutiche che si stanno studiando in tutto il mondo con l’utilizzo delle cellule staminali adulte.

Io ero emozionata come una bimba al primo giorno di scuola: “gli scienziati e ricercatori più importanti a livello mondiale in Italia al nostro Meeting ad esprimere il loro sapere”.

Tre sessioni destinate a tre mondi diversi che appartengono tutti allo stesso tema: cellule staminali adulte.

Ogni sessione l’abbiamo dedicata ad un progetto di ricerca che la fondazione ha finanziato, un grande risultato in soli due anni di attività. leggi tutto >

Family Day: incontri dedicati alle cellule staminali cordone ombelicale. Aperti a tutti!

27-06-2013


Questo post é stato scritto da Luana Piroli

foto (4)

E’ vero che le cellule staminali cordonali si possono utilizzare in Italia? A cosa servono? Perché sono così importanti?

Domande che mi pongono i genitori quando si rivolgono a noi per la conservazione delle cellule staminali del loro bimbo.

Ciò che emerge chiaramente è la grande confusione dettata dalla scarsa informazione presente sul territorio.

Ecco che ho pensato di confrontarmi direttamente con le persone e chiarire con loro ogni dubbio.

I Family Day sono incontri di condivisione profonda: abbracciano la nascita di un bimbo e la scelta consapevole di conservare il suo patrimonio prezioso. La conservazione delle cellule staminali offre la certezza di avere a disposizione una riserva di salute inestimabile. leggi tutto >